Giudiziaria

Piero Concia, indagine interna all’ospedale per far luce sulla morte

Avezzano- Un’indagine interna con la richiesta di una relazione da parte della direzione sanitaria è stata avviata dal direttore generale della Asl provinciale dell’ Aquila, Giancarlo Silveri, per fare luce sulla morte dell’uomo, l’ex presidente del Cai, Piero Concia, rimandato a casa per tre volte dal pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano. «Dalle prime informazioni ricevute la persona deceduta aveva condizioni di salute gravi – spiega Silveri – faremo comunque verifiche approfondite per accertare come sono andate le cose, naturalmente mi dispiace molto per la scomparsa e sono vicino alla famiglia». Nelle ore scorse, il legale della famiglia, Roberto Verdecchia, aveva depositato una denuncia alla procura della repubblica di Avezzano per accertare eventuali responsabilità sulla morte di Piero Concia, 53 anni, deceduto ad Avezzano, l’altro giorno, in seguito al suo ricovero in ospedale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top