Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Piccone: formaggio senza latte, bisogna prendere posizione contro la diffida dell’UE


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

formaggio

“Presenterò un’interrogazione parlamentare in seguito alla diffida della Commissione Europea che mette a rischio una delle eccellenze del nostro Paese e dell’Abruzzo, minandone la qualità alimentare”. E’ questa l’intenzione del senatore Filippo Piccone in merito alla diffida che la commissione della Comunità Europea ha inviato all’Italia per cancellare la legge vigente sul territorio nazionale che vieta ai caseifici l’uso di succedanei del latte nella produzione dei formaggi e di tutti i prodotti lattiero-caseari. La legge di riferimento è la legge n. 138 dell’11 aprile 1974, con la quale l’Italia intendeva mantenere alta la qualità dei propri prodotti, apprezzati i tutto il mondo, e salvaguardare le proprie eccellenze. L’Unione Europea però non è d’accordo ed ha avviato una procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia: questa legge sarebbe anti-concorrenziale e restringe la libera circolazione delle merci perché nel resto d’Europa vengono ampiamente utilizzati latte in polvere, latte concentrato e latte ricostituito nella realizzazione di prodotti lattiero caseari.

“E’ bene assumere una posizione decisa da parte del nostro governo – conclude Piccone – al fine di tutelare il Made in Italy, considerato anche che, nonostante la crisi economica, l’esportazione dei prodotti lattiero-caseari nel primo trimestre di quest’anno ha hanno fatto registrare un aumento di oltre il 9%.”

1 Comment

1 Comment

  1. tonino

    30 giugno 2015 at 14:41

    Il senatore ha ragione.Sono un Celanese che risiede da molti anni in Germania,le mozzarelle qui le fanno con il latte in polvere,sono commestibili,ma non digeribili.Sono un surrogato.Purtroppo con la globalizzazione l´economia la fà da padrona,la salute dei cittadini viene messa a rischio.Ma dico io si può vendere una mozzarella a 50 centesimi?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top