Attualità

Piani per la conciliazione lavoro e famiglia per le donne, finanziato il Comune di Avezzano

Avezzano. Il Comune di Avezzano, in partenariato con la Comunità Montana Montagna Marsicana, si è classificato al secondo posto nella graduatoria del bando della Regione Abruzzo “Piani di conciliazione”, del programma Operativo Fondo Sociale Europeo 2014-2020 – PO 2017 2019.

«L’importo richiesto, di 216.124 euro, è stato finanziato per intero. I fondi, accreditati a breve, saranno utilizzati a favore delle donne occupate o in cerca di lavoro, con l’obiettivo di “conciliare” i tempi divisi tra lavoro e famiglia», commenta l’assessore al Sociale, Leonardo Casciere, «la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro costituisce un obiettivo rilevante sia per le persone in cerca di occupazione sia per le persone che già hanno un lavoro, in particolare laddove vi sia una esigenza di cura di persone a carico. Il progetto prevede particolare spazio per quelle donne che cercano di rafforzare le proprie competenze, con lo scopo di uscire dallo stato di disoccupazione. Per quelle già occupate, avrà la priorità chi ha figli a carico, chi si occupa di famigliari disabili e bisognosi di particolari attenzioni».

Prossimo step, per il Comune, sarà ora la redazione di un bando che individuerà le donne che beneficeranno dei fondi e le imprese che svilupperanno dei progetti pilota di welfare aziendale diretti alle dipendenti.

Soddisfazione per il traguardo raggiunto è stata espressa dal sindaco Gabriele De Angelis. «Sono convito del fondamentale ruolo che hanno le donne sia nel mondo del lavoro che nella vita famigliare», il commento del primo cittadino, «un progetto a vantaggio di donne che lavorano o mirano a potenziare le proprie conoscenze e che hanno particolari esigenze in famiglia è un riconoscimento importante».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top