Altri articoli

Pestaggio di Borgo Pineta: è il momento dello scaricabarile

Si sono tenuti ieri gli interrogatori di garanzia nei confronti di Meterna Ionut, 19 anni, romeno, trovato inoltre in casa con 10 grammi di hashish e marijuana e di altri due complici, uno italiano e uno marocchino, di 17 e 15 anni, affidati ai servizi sociali in attesa della messa in prova.

Il primo è stato ascoltato ad Avezzano e gli altri dal giudice per i minori de L’Aquila. Secondo l’accusa, i bulli, difesi dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, terrorizzavano i coetanei picchiandoli e chiedendo loro del denaro per acquistare la droga.

Filo conduttore delle loro deposizioni, lo scaricabarile e le accuse reciproche tra i componenti della baby-gang.

1 Comment

1 Comment

  1. Nino LA Fibra Orlandi

    Nino LA Fibra Orlandi

    26 marzo 2014 at 13:51

    figli di p……….a .

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top