Altri articoli

Pescina, no al rito abbreviato per Selmanaj

È stata dichiarata inammissibile la richiesta di giudizio abbreviato condizionato a una perizio psichiatrica nei confronti di Veli Selmanaj.

Il kosovaro reo confesso, che aveva ucciso a colpi di pistola la figlia Senade Selmanaj e la moglie Fatima, è accusato di duplice omicidio con le aggravanti della premeditazione, del vincolo discendente con la figlia, oltre al porto e alla detenzione abusiva di arma da fuoco.

Il pm aveva presentato la richiesta di giudizio immediato e quindi l’udienza è stata fissata a giovedì 10 aprile davanti alla Corte d’assise de L’Aquila.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top