Cronaca e Giudiziaria

Pescara, trovato in possesso di materiale pedopornografico

Ieri, 13 maggio, gli uomini della Polizia postale e delle comunicazioni di Pescara, hanno arrestato un uomo di 48 anni con l’accusa di detenzione e divulgazione di un’ingente quantità di materiale pedopornografico. L’uomo, come riportato da “Il Centro”, convivente con l’anziana madre, fu arrestato nel 2015 durante una perquisizione a sua carico, dalla quale furono rinvenute oltre 2.000 immagini e video di minori abusati o in atteggiamenti pornografici; molte delle vittime non superavano i tre anni d’età. Dopo il rilascio, dall’analisi forense del materiale informatico sequestrato condotta dagli inquirenti, è stato accertato lo scambio di materiale pedopornografico con altre persone tramite l’uso di messaggistica istantanea e social network. Al tempo, nonostante l’arresto, la condotta criminale dell’uomo non si è interrotta; infatti, dalla verifica della sim, ha continuato nell’attività illecita conservando la stessa utenza.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top