Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Personale sanitario, Asl: urge vertice sulle indennità


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La direzione della Asl convocherà un vertice urgente con le forze sindacali per fare luce sulle indennità relative agli straordinari e alla reperibilità del personale sanitario, medici esclusi. Secondo le denunce dei sindacati, nell’ultima busta paga i dipendenti in servizio ai presidi ospedalieri della provincia hanno ricevuto solo metà delle indennità che gli spettavano.

Così, i responsabili delle parti sociali, Antonio Ginnetti (Cgil), Gianfranco Giorgi (Cisl) e Pino De Angelis (Uil) hanno chiesto chiarimenti all’azienda, preoccupati che la Asl non abbia fondi a sufficienza per coprire questa spesa.

«Incontrerò al più presto i sindacati” ha assicurato il manager Asl, Giancarlo Silveri. “Non conosco nel dettaglio la situazione perché vengo da un periodo di ferie, ma sono pronto a documentarmi. Quello che mi lascia perplesso è che arrivando alla Asl ho ereditato una situazione pari a 8 milioni di euro di spese del personale arretrate. Un problema a cui abbiamo fatto fronte in questi anni. Ora, ci si agita per molto meno».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top