Politica

Pericolosità sociale: sindaco Trasacco chiede allontanamento di un extracomunitario

“Ravvisata la pericolosità sociale e i ripetuti comportamenti tesi a minare la sicurezza pubblica, alla luce dell’ultimo deprecabile episodio di violenza che lo ha visto protagonista di un aggressione ad un residente presso la propria abitazione, chiedo l’allontanamento dal territorio comunale del cittadino extracomunitario domiciliato a Trasacco”. Così il sindaco di Trasacco, Mario Quaglieri, in una lettera indirizzata alla Questura di L’Aquila. “Preso atto delle recenti denunce a suo carico per attentato e danneggiamento a impianti di pubblica utilità (defibrillatore salvavita) – prosegue Quaglieri nella lettera – considerati, inoltre, i precedenti penali a suo carico che lo hanno portato a scontare la misura preventiva dell’obbligo di firma, chiedo che venga applicata, a carico del cittadino extracomunitario, la misura di prevenzione personale, di cui all’art. 2 del D.lgs 159/2011, inibendogli di tornare, senza preventiva autorizzazione nel territorio comunale”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top