Cultura

Percorsi d’arte lunghi un secolo, torna “InQuadrando paesaggi” a Civita d’Antino

Civita D’Antino– Sabato 5 e domenica 6 settembre torna Inquadrando paesaggi a Civita D’Antino, la rassegna di Arte, Cultura e Tradizioni popolari.
L’evento giunto alla sesta edizione, si propone di celebrare l’incontro dei pittori danesi guidati da Kristian Zahrtmann e il suggestivo paesaggio di Civita D’Antino che diede luogo all’intensa stagione creativa dell’arte danese e scandinava di fine ’800 e primi ‘900.
La manifestazione, promossa dal Comune di Civita D’Antino e dalla Proloco, nel corso degli anni ha ricevuto importanti riconoscimenti fra cui Alto riconoscimento della Presidenza della Repubblica e l’Alto patrocinio del Ministero dei Beni culturali. Importanti anche le collaborazioni avute nelle sei edizioni: Accademia delle Belle Arti di Roma, Accademia delle Belle Arti dell’Aquila, Galleria Pio Monti di Roma, Harmonia Novissima.
Arte, Musica, Teatro ed Enogastronomia saranno i protagonisti di questa sesta edizione che si preannuncia con un calendario ricco di spettacoli musicali e teatrali d’Autore ed un laboratorio dei bambini curato da “Orchidea” e “Melo Cotogno”, della Melevisione.. Numerose saranno le mostre itineranti nel centro storico del paese e numerosi gli ospiti illustri del panorama dell’arte.
Quest’anno il Premio ACCDA – Arte Contemporanea a Civita D’Antino- sarà assegnato all’artista marsicana, svizzera d’adozione, Valentina De’ Mathà, quale riconoscimento per l’importante carriera artistica internazionale. Per l’occasione l’artista esporrà presso il museo Archeologico “Antinum”, una parte dell’opera “Silenzio”, presentata alla 54° Biennale di Venezia e dedicata alla memoria delle 308 vittime del terremoto di L’Aquila. L’artista è infatti stata da poco inserita nell’importante collezione di Luciano Benetton “Imago Mundi” con l’opera “Fucinus”, dedicata all’Abruzzo e già esposta presso la prestigiosa Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino e la Fondazione Cini di Venezia.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top