Cronaca e Giudiziaria

Pendolari del furto, arrestate due giovani rom

Avezzano – Sono state arrestate nel pomeriggio di ieri, dopo essere state sorprese “con le mani nel sacco” dagli agenti del commissariato di Avezzano, allertati da un cittadino. Si tratta di due due giovani donne di etnia Rom, di cui una minorenne. Alle ore 13.10, è pervenuta al 113 la chiamata di un cittadino che segnalava delle persone che stavano commettendo un furto all’interno di un appartamento.

Giunti prontamente sul posto, il personale della Squadra Volante è riuscito a bloccare due giovani donne nel momento in cui si accingevano ad uscire dall’abitazione, per darsi alla fuga. Le giovani erano riuscite a prelevare dall’appartamento diversi oggetti preziosi, per un valore di circa 2.000,00 euro. La minuziosa attività d’indagine condotta dagli operatori del Settore Anticrimine, ha permesso di accertare che le due giovani, giunte ad Avezzano da Roma, erano le autrici di altri due furti, avvenuti uno nella mattinata odierna e l’altro in data 24 febbraio 2017. Le due donne, tratte in arresto per furto aggravato, su disposizione del P.M. di turno sono state accompagnate rispettivamente presso il Carcere di Teramo e la minore in una struttura di prima accoglienza di L’Aquila. Non si esclude che gli ulteriori accertamenti in corso possano portare ad attribuire alle due arrestate altri episodi delittuosi commessi nel capoluogo marsicano.

 

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top