Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Attualità

Pazienti Rsa di Montereale trasferiti in strutture limitrofe


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Provincia – In ottemperanza alla ordinanza prefettizia che dispone la chiusura di tutti gli uffici pubblici nella provincia di L’Aquila e al fine di concentrare tutti gli sforzi sulla gestione di un’eventuale emergenza, il Direttore Generale della ASL, Rinaldo Tordera, ha disposto la sospensione, per oggi e domani, dell’attività chirurgica in elezione (cioè programmata) in tutti i presidi ospedalieri. E’ sospesa, inoltre, sempre per due giorni, l’attività ambulatoriale in tutti i distretti della ASL.

In seguito alla sequenza sismica di oggi, 18 Gennaio, che ha interessato, come epicentro, Montereale, a titolo precauzionale, in accordo con il sindaco di Comune dell’alto aquilano, si è deciso di trasferire i pazienti della RSA in strutture limitrofe.
L’edificio del G8, utilizzato nel 2009 in occasione del sisma di L’Aquila, è stato riallestito e sarà utilizzato in caso di necessità.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top