Altri articoli

Pastoni, pasticche e pasticci…

Il pastone è un tipo di articolo giornalistico che consiste essenzialmente nel preparare un calderone con tutte le dichiarazioni e le notizie di argomento affine.

Molto usato in ambito politico, lo ritroviamo alcune volte anche in cronaca, per esempio quando furti di fattura molto simile ci piovono addosso come grandine. Uniti nella sventura, si fanno forti uno con l’altro…

Questa breve premessa per cosa? In questi giorni sono stato tentato di far fare la stessa fine a tutta la robaccia che arriva sulla questione depuratore nel Fucino. Non una posizione unica e nemmeno una comunanza di intenti, men che meno una convergenza strategica.

Ogni istituzione, ogni associazione, ogni politico dice la sua. Con buona pace di una certa incisività nell’azione. Se ognuno tira verso il proprio verso, rimarremo sempre fermi. Se ognuno dice una cosa diversa, c’è il rischio che la protesta venga percepita come un brusio.

E così poi finisce che ti faccio un pastone con tutte le dichiarazioni sintetizzate e compatte sì, ma  artificialmente.

Perché accade questo?

Innanzitutto perché è un problema pruriginoso, secondo poi perché è di difficile lettura. E inoltre, fatto salvo che la Marsica non sta messa bene come incidenza tumorale, a pane e salmonella, come ci avevano messo, c’è il rischio che qualcuno si insospettisca e alzi la voce…

E se la nostra piaga non fossero le biomasse ma Fucino? Cioè, meglio, gli effetti collaterali di Fucino…

E qui entrano in ballo le pasticche. Sempre che risolvano qualcosa.

Che poi il problema non è solo farle le cose ma anche comunicarle nel giusto modo e nel giusto tempo. E così una zona di confine della Marsica (ma marsicana a tutti gli effetti… quindi pregherei Il Centro di toglierla dalla pagina di Sulmona…) diventa un esempio di comunicazione.

Parlo di Pescasseroli e parlo di biomasse. Anche lì ci provano a sfondare su questo fronte ma la tattica è diametralmente opposta, visto che il confronto è palese e, soprattutto, avviene quando il progetto è in realtà solo un’idea.

Bella novità per la nostra zona, che mostra di essere meno “mafiosa“ a sud che a nord…

Il confronto come progresso; abbastanza lineare, scarsamente praticato purtroppo.

Biomasse e compostaggio; l’unione fa la forza?

Sembra proprio di sì, se è vero come è vero che un paese come Massa, con il prezioso sostegno del circondario, ha portato in piazza una quantità di popolo che forse avrà fatto impallidire anche il tribunale, inteso come istituzione, che in rappresentanza di una zona intera, è riuscito a portare in piazza circa il triplo dei manifestanti rispetto ad una protesta che riguardava uno spicchio di territorio, la Marsica Nord, notoriamente senza grandi realtà demografiche.

Dove finiscono i meriti di uno e dove cominciano i demeriti dell’altro? Bella domanda! Sempre che il criterio quantitativo basti ad esaurire il discorso… e infatti ci torneremo su molto presto!

 

VALE

Luca DJ Di Giampietro

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top