Abruzzo

Passa la legge numero uno del governo D’Alfonso

E’ arrivata la prima Proposta di Legge della Maggioranza di centro sinistra in Regione Abruzzo. Tra tutti i problemi che affliggono questa Regione, la maggioranza, decide di presentare dopo ben 7 mesi dall’insediamento una Legge che modifica lo statuto della Regione Abruzzo e che prevede l’istituzione di una nuova figura politica: il Sottosegretario della Presidenza della Giunta.

Tutte le questioni legate alle politiche sociali, alla sanità, all’ambiente e soprattutto al lavoro, sono state scavalcate “dall’urgenza” di riconoscere la figura di un Sottosegretario per D’Alfonso che sarà scelto tra i Consiglieri Regionali eletti.

ll Movimento Cinque stelle vota compattamente CONTRO questo provvedimento che prevede l’istituzione di una figura “fac totum” che avrà il compito di coadiuvare il Presidente della Giunta Luciano D’Alfonso in tutte le sue funzioni ( Partecipa alle sedute di Giunta pur non facendone parte, può essere incaricato dal Presidente a seguire specifiche questioni ed ha facoltà di riferire direttamente su argomenti e questioni afferenti le funzioni attribuitegli. Può, inoltre, rispondere ad interrogazioni di competenza della Giunta regionale).

Unica votazione favorevole dei penta stellati all’articolo 6 della stessa Legge che prevede l’istituzione della procedura di voto elettronico in ogni votazione del Consiglio, al fine di garantire la trasparenza. L’articolo 6 è stato introdotto dall’opposizione.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top