Giudiziaria

Parenti serpenti e l’auto passa un brutto quarto d’ora

Litigio fra parenti, donne, con finale a sorpresa: una delle due infatti si è vendicata rigandole l’auto, probabilmente con una chiave. L’altra, una giovane avezzanese, di contro, si è subito recata al commissariato di polizia per denunciare l’accaduto. E dalla polizia le indagini sono state concluse proficuamente in poche ore; infatti la colpevole, cugina della vittima, era stata vista da diverse persone del vicinato. Per lei ovviamente è scattata la denuncia.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top