Altri articoli

Parco, e gli orsi rimasero orfani del radio collare…

orso-marsicano2-1Sarebbe da dire; la crisi colpisce anche gli orsi. Sentite questa.

In merito alle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi, e alla nota diffusa dall’Associazione “Wilderness Italia”, riguardanti le cattura di individui di Orso bruno marsicano per la rimozione dei radio collari non più funzionanti, si precisa che non è assolutamente prevista la loro sostituzione ma solo, appunto, la rimozione, come disposto dal Direttore del Parco.

A tal proposito si ricorda che già da tempo il Presidente dell’Ente (ora Commissario) Giuseppe Rossi, aveva disposto la sospensione delle catture di orsi, se non per la rimozione dei collari non più funzionanti o per eventuali gravi problemi sanitari che avessero riguardato qualche esemplare di Orso, notizia di cui peraltro era stata data anche pubblica comunicazione.

Le catture, inoltre, sono regolarmente autorizzate dal Ministero dell’Ambiente attraverso il suo organo tecnico, l’ISPRA (Istituto Superiore per la ricerca ambientale).

Le operazioni di cattura e rimozione dei radio collari, di per sé molto complesse, condotte dai Servizi dell’Ente (Veterinario, Scientifico e Sorveglianza) permetteranno anche un monitoraggio sanitario degli individui eventualmente catturati e richiedono riservatezza per eventuali moti conservazionistici e logistici, nonché tranquillità da parte del gruppo di operatori che le conducono.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top