Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Ambiente

Parchi: WWF, subito la nomina dei consigli direttivi


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Il WWF scrive al presidente della Regione Luciano D’Alfonso e all’assessore ai Parchi Donato Di Matteo per chiedere “un intervento presso i ministeri competenti al fine di sollecitare la nomina dei consigli direttivi dei parchi nazionali presenti in Abruzzo”. Nella lettera, a firma del responsabile abruzzese Luciano Di Tizio e del consigliere nazionale Dante Caserta, l’associazione ambientalista sollecita anche la “definitiva perimetrazione del Parco della Costa Teatina”. Secondo i responsabili del WWF, la situazione dei tre parchi nazionali presenti in Abruzzo e’ “ormai insostenibile” e il ritardo nella nomina dei consigli direttivi e’ “addirittura imbarazzante”. “Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga – sottolineano Di Tizio e Caserta – e’ privo del consiglio direttivo dal 22 gennaio 2007; il Parco Nazionale della Majella dal 20 settembre 2007 e il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise dall’11 luglio 2012. Su richiesta del Ministero dell’Ambiente – proseguono – le associazioni ambientaliste hanno provveduto alle designazioni di loro competenza gia’ dal novembre 2013 e nel frattempo molte comunita’ del Parco hanno trasmesso al ministero i loro rappresentanti nei rispettivi consigli direttivi. Risulta che anche l’ISPRA abbai provveduto alle proprie designazioni, per cui – scrivono i responsabili del WWF- resterebbero soltanto le designazioni del ministero dell’Ambiente e del ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali”. Alla luce di questa situazione l’associazione chiede al governatore abruzzese di sollecitare “il ministro dell’Ambiente affinche’ recuperi i ritardi accumulati nel passato e proceda a dotare i parchi dei corretti strumenti di governance”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top