Giudiziaria

Paolelli, svelate le cause dell’esplosione

Un semplice quanto devastante caso fortuito. Ci sarebbe questo alla base dell’esplosione avvenuta il 9 luglio che ha distrutto l’azienda di fuochi d’artificio “Pirotecnica Paolelli”.  L’accertamento tecnico si è tenuto nel laboratorio del consulente tecnico di Siena nominato, specialista in balistica dell’Esercito, capitano Paride Minervini. Un dato di fatto che non può non lasciare amareggiati. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top