Italia

Paese in recessione, tredicesimo trimestre senza crescita

Questa volta i pessimisti avevano ragione. L’Italia è tecnicamente in recessione: il Prodotto interno lordo nel terzo trimestre di quest’anno ha registrato un -0,1% che diventa un -0,4% tendenziale sul 2013. È questa la stima preliminare sul Pil trimestrale diffusa dall’Istat, che rileva come si tratti del tredicesimo trimestre consecutivo senza crescita. Solo nel III trimestre dello scorso anno, su base congiunturale, il Pil fece registrare crescita zero e anche nel I trimestre di quest’anno. La variazione per il 2014 è pari a -0,3%. Nel terzo trimestre il Pil mostra una variazione negativa dopo quella del secondo (-0,2%), quindi siamo tornati tecnicamente in recessione. In questo scenario, per i tecnici Istat l’economia italiana è «ai livelli del 2000». Il calo congiunturale, secondo l’Istituto, è il risultato di due fattori: la diminuzione del valore aggiunto nel comparto dell’agricoltura e dell’industria, e un aumento nei servizi.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top