Italia

Padre uccide figlia neonata, oggi le prime dichiarazioni del colpevole

Si è leggermente ripreso e potrebbe incontrare in giornata il suo legale, l’avv. Nicoletta Pelinga, il ferroviere 34enne, Luca Giustini, accusato di aver ucciso con cinque coltellate la figlioletta Alessia, di soli 18 mesi. L’uomo è agli arresti nel reparto Psichiatria dell’ospedale di Torrette, ad Ancona, dove era stato ricoverato in stato confusionale subito dopo il delitto. L’udienza di convalida dell’arresto non è stata ancora fissata. Ieri la madre di Giustini ha rivelato che il figlio stava male da qualche tempo, che era depresso e stressato anche perchè insoddisfatto del suo rapporto matrimoniale.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top