Sport

Ovindoli, in cielo il “maestro dei maestri” di sci: l’addio a Gaetano Pierleoni

Il mondo dello sci è stato colpito da un grave lutto: si è spento all’età di 65 anni l’istruttore Gaetano Pierleoni, il “maestro dei maestri” come molti lo definivano. Il grande sciatore è deceduto ieri all’ospedale San Salvatore di L’Aquila, dove era ricoverato a causa del secondo ictus cerebrale che purtroppo gli è stato fatale. La morte di Pierleoni, istruttore nazionale dei maestri di sci italiani dal 1970, lascia un vuoto profondo nel mondo dello sci abruzzese e nell’intera comunità di Ovindoli. I funerali si svolgeranno domani, lunedì 25 luglio alle ore 15:30, nella chiesa in Piazza San Rocco ad Ovindoli. Di seguito alcuni pensieri per Gaetano pubblicati su Facebook da chi lo conosceva bene:

“Ci hai insegnato tanto anche in questi ultimi anni. Ciao zio Gaetano adesso riposa in pace”

“Grande uomo sulla terra altrettanto grande tra gli angeli”

“Mi hai insegnato molto durante le mie stagioni ad Ovindoli , massimo rispetto per un grandissimo sciatore e grande uomo… Ciao Gaetano, Ovindoli perde una grande persona”

“Ciao Gaetano siamo stati i primi a salire sulle cime di Pezza e a fare insieme tu ed io tanti progetti… non è accaduto nulla, per fortuna. Ma appena diciottenni abbiamo ragionato insieme ed avevamo capito quale fosse il metodo da seguire. Tu ora te ne sei voluto andare, senza fare rumore. Per quanto mi riguarda continuerò il lavoro che abbiamo iniziato, cercando di far diventare il nostro “metodo” quello di tutte le persone che vogliono bene al nostro altopiano. Credo che questo sia il modo migliore per ricordare un mio carissimo amico”

1 Comment

1 Comment

  1. Filippo Caramazza

    24 luglio 2016 at 21:45

    ciao Gaetano,
    te ne sei andato in silenzio ma tu non eri solo il maestro dei maestri, eri e sei un padre per molti di noi che con te hanno messo gli sci per la prima volta e che grazie a te hanno imparato ad amare la montagna crescendo con i tuoi insegnamenti! !

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top