Altri articoli

Orso marsicano ghiotto di frutta e il WWF “apparecchia la tavola”

Frutta a volontà per l’orso marsicano. Ora è possibile grazie alla ‘riqualificazione’ di molte piante da frutto (oltre 300, tra cui meli, peri, ciliegi, cornioli) prima ricoperte da vegetazione selvatica nei boschi d’Abruzzo della Valle del Giovenco, Valle Roveto, Lecce dei Marsi e Villavallelonga. Questo l’obiettivo messo a punto da un progetto realizzato dal Wwf insieme con Coop distretto Tirrenico per garantire all’orso una fonte alternativa di cibo evitando che si avvicini a coltivazioni, allevamenti, centri abitati, per dimostrare che la convivenza tra l’uomo e questo carismatico predatore è possibile.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top