Cronaca e Giudiziaria

Dopo orsi, cervi e cinghiali, ora arrivano anche i ladri

Ortona dei Marsi – Aveva realizzato un recinto elettrificato per impedire le incursioni degli orsi nei terreni che coltiva. Ma non aveva fatto il conto con i ladri su due gambe. E così, un giovane agricoltore della Valle del Giovenco, ieri mattina ha scoperto il furto degli “elettrificatori” necessari ad assicurare la corrente nelle fettucce elettriche del recinto.

Sconsolato, Andrea, il giovane coltivatore, non ha potuto fare altro che denunciarne il furto ai carabinieri della locale stazione di Ortona dei Marsi, che hanno subito provveduto ad effettuare un sopralluogo. Oltre agli elettrificatori i malviventi hanno rubato anche due pannelli solari.

“Provo a tutelarmi dalle incursioni dell’orso, dei cervi, dei caprioli o dei cinghiali – dice Andrea – per riuscire alla fine ad ottenere un minimo di raccolto. Ma non pensavo di dovermi proteggere pure dagli uomini”.

Non è la prima volta, comunque, che nella Valle del Giovenco vengono rubati elettrificatori, pannelli solari e altri strumenti per le recinzioni di terreni e alveari, senza che mai siano stati individuati i delinquenti.

Ferdinando Mercuri

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top