Cultura

Opi, unico comune abruzzese a partecipare a Wiki Loves Monuments

Opi-Per il secondo anno consecutivo rappresenterà il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise e la regione intera a Wiki Loves Monuments. Opi, uno de I Borghi più Belli d’Italia, si mette in posa per la quarta edizione del concorso fotografico internazionale con lo scopo di vincere.

Anche nella passata edizione, Opi è stato il primo e unico Comune regionale ad aderire e la sua partecipazione ha prodotto 137 foto dei luoghi del cuore, scattate da 13 partecipanti.

Delle 137 foto caricate, tre (uniche per la Regione Abruzzo), sono state scelte tra le 470 finaliste. Un ottimo risultato considerando che Opi da solo ha avuto tre finaliste (per fare un paragone, la Basilicata e il Friuli Venezia Giulia intere ne hanno avuto solo una).

Per battere tutti sul tempo e vincere questa edizione La Pro Loco ha deciso di organizzare la prima passeggiata fotografica del calendario nazionale.

L’appuntamento con #WikiLovesOpi è per lunedì 10 agosto alle 18.00 presso l’Ufficio Turistico, partecipazione gratuita previa prenotazione su bit.ly/WLOpi10-ago o chiamando la Pro Loco allo 0863/910622.

Durante la passeggiata fotografica i partecipanti (muniti di macchina fotografica o smartphone), aiutati dall’atmosfera crepuscolare, avranno la possibilità di conoscere e fotografare gli scorci più suggestivi del borgo medievale, scegliere i propri luoghi del cuore tra quelli in concorso e fotografarli.

Al termine della passeggiata poi tutti col naso all’insù per ammirare lo spettacolo che il cielo di Opi regalerà per questa magica notte di S. Lorenzo con un solo desiderio: far vincere al borgo la 4° edizione del Concorso Fotografico Internazionale (l’edizione 2013 è entrata nel Guinness dei Primati come il più grande al mondo).

Poi basterà caricare le foto sulla banca dati e immagini di Wikipedia, dal 1 al 30 settembre 2015. A stabilire i vincitori del concorso nazionale sarà la giuria di qualità istituita da Wikipedia Italia.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top