Cultura

“OpInMostra”: viaggio tra riti e tradizioni del borgo più bello d’Italia

Il piccolo borgo di Opi, uno dei più belli d’Italia, organizza “OpInMostra” per festeggiare i 40 anni della sua Pro loco. L’appuntamento, inserito nel cartellone estivo, raccoglie varie mostre fotografiche ma anche di oggetti antichi, ricami, manufatti in legno, in pietra. Lo scopo dell’iniziativa è quello di raccontare le origini, la vita di tutti i giorni e le tradizioni e riti che hanno contraddistinto il paese in questi 40 anni di attività. Un evento che favorirà la visita al borgo, patrocinato dal comune di Opi, dalla provincia di L’Aquila e dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.

Per “OpInMostra” saranno allestite in diversi angoli caratteristici del paese e in locali individuati per l’occasione, varie mostre tipiche (fotografiche, oggetti antichi, ricami, manufatti in legno, in pietra etc..) visitabili nei mesi di luglio e agosto 2016. Il borgo si vestirà a festa per l’occasione, trasformando le viuzze, i vicoli, in un laboratorio interattivo a cielo aperto, in cui sarà possibile scoprire le tradizioni, attraverso un viaggio a ritroso nel tempo.

“Crediamo che OpInMostra sia un’ottima opportunità di promozione turistica organizzata con il territorio e con chi lo vive 365 giorni l’anno – dichiara il presidente della Pro loco Carlo Di Rocco – e l’ampia partecipazione nell’organizzazione dimostra l’interesse e la volontà condivisa. Come tutte le manifestazioni organizzate dalla Pro loco questo suggestivo evento non sarebbe stato possibile senza il prezioso aiuto di volontari che lavorano con entusiasmo e determinazione. Un ringraziamento particolare infine va al comune di Opi, alla provincia di L’Aquila e al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise che hanno deciso di patrocinare la mostra.”

Per ulteriori informazioni potete contattare la Pro loco di Opi Tel. 0863/910622 – Cell. 339/7868033 www.prolocopi.it – prolocopi@tin.it – WhatsApp 347/8887056

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top