Giudiziaria

Operazione Hummer, cinque arresti in Marsica

La rete di spacciatori smantellata dai carabinieri della compagnia di Tagliacozzo agiva nelle piazze dei paesi della Marsica occidentale: Tagliacozzo, Magliano dei Marsi e Scurcola Marsicana. La rete, secondo quanto emerso dalla conferenza stampa tenuta dal capitano Edoardo Commandè, era costituita da piccoli spacciatori che si rifornivano prevalentemente sul mercato romano. Nell’operazione denominata “Hummer” sono finiti agli arresti domiciliari L.B., 24 anni di Luco dei Marsi, V.C., 34 anni di Tagliacozzo, A.D.L., 23 anni di Tagliacozzo, L.L. 44 anni di Tagliacozzo, S.R., 31 anni di Tagliacozzo. Per altri due giovani, G.A. 19 anni e M.D.L. 21 anni entrambi di Tagliacozzo, è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora. L’indagine, condotta prevalentemente tramite intercettazioni, era partita a Novembre dello scorso anno in seguito a denunce di genitori preoccupati per il consumo di droga da parte dei figli. Tra gli spacciatori figurano anche un minore la cui posizione è ancora al vaglio della procura per i minori di L’Aquila e tre braccianti agricoli, un albanese e due marocchini, denunciati a piede libero. All’operazione antidroga ha preso parte anche una squadra del nucleo cinofilo di Chieti.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top