Giudiziaria

Operaio morto a Pescina, a causarne il decesso fu la caduta

La perizia del medico Filippo Milano, nominato dal pm Guido Cocco, ha confermato che Francesco Trabalsi, vittima a 39 anni di un incidente sul luogo di lavoro a Venere di Pescina lo scorso ottobre, è deceduto a causa della caduta da un’altezza elevata e non, come si era ipotizzato, per un malore. Ad assistere la famiglia di Trabalsi gli avvocati Callisto e Antonella Terra.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top