Giudiziaria

Omicidio Erradi; Ferreri al giudice: “non c’ero”

Si aggiungono nuovi tasselli alla vicenda di Said Erradi, il marocchino 31enne investito e ucciso la sera del 3 dicembre 2013.

Davanti al giudice del tribunale di Avezzano Andrea Taviano, Antonello Ferreri (29 anni) imputato, insieme al fratello Angelo Ferreri (31 anni) e all’amico Angelo Rodorigo (29 anni), ha infatti negato la presenza fisica al fatto.

«Non ero presente quando il fatto è avvenuto, ero andato a comprare le sigarette». Si sarebbe difeso così ieri mattina durante l’interrogatorio.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top