Politica

Obiettivi dei Comitati Elettorali: Sabrina Nanni ci presenta quello di “Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale”

La campagna elettorale è in pieno svolgimento, i candidati si contendono le vetrine giornalistiche e televisive e i toni si alzano sempre più.
Oggi, però, invece del solito candidato politico, abbiamo deciso di conoscere meglio chi sta dietro la prima fila, ma che ha un ruolo centrale sia organizzativo, sia di stimolo alle stesse iniziative dei candidati.
Ci riferiamo in particolare ai “Responsabili dei comitati elettorali” e stavolta la “Regina di cuori” sotto la lente di ingrandimento è Sabrina Nanni, nota amministratrice di immobili, a guida del Comitato elettorale “Giorgia Meloni per l’Europa”, con sede in via G. Garibaldi 133 ad Avezzano, inaugurato lo scorso 29 aprile 2014, alla presenza dell’onorevole Edmondo Cirielli e del candidato alle prossime Elezioni Europee per Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale e attuale presidente della Provincia di Salerno, Antonio Iannone,.
«Anzitutto il nostro Comitato è stato sì inaugurato dieci giorni fa, in vista della prossima tornata elettorale, ma – spiega la Nanni – rimarrà aperto anche dopo le votazioni, perché vogliamo diventare un vero punto di riferimento per i cittadini di Avezzano e della Marsica.
Vogliamo mettere insieme persone serie che abbiano veramente voglia di affrontare i problemi locali, a partire dalla sicurezza, ma anche quelli legati alla giustizia, alla sanità, ai trasporti locali. E, in un momento di crisi economica come l’attuale, puntiamo anche a un ampliamento della solidarietà tra cittadini e del volontariato, in particolare verso i diversamente abili e chi vive uno stato di disagio».
La tenacia e la concretezza di Sabrina Nanni si rivelano immediatamente. Per la verità, oltre ad essere esperta nel settore immobiliare, è piuttosto nota alle cronache locali, per aver smascherato azioni truffaldine, avviate da altri operatori del settore, a danno dei condomini.
Ha denunciato situazioni di particolare degrado, sia urbanistiche, sia ambientali del territorio marsicano, facendo emergere fatti rilevanti, dal punto di vista penale.
Ma torniamo ai propositi del Comitato. Nell’ambito dei trasporti, ci dica qualcosa in più sui vostri obiettivi?
«Il nostro territorio, essendo a ridosso della Capitale, – prosegue la Nanni – vive un diffuso pendolarismo, soprattutto della linea ferroviaria Avezzano-Roma. Ma i problemi dei pendolari e i disagi che sono costretti a vivere quotidianamente, a parole interessano a molti ma, nei fatti, nessuno si spende veramente perché si affrontino le questioni per quelle che sono.
Noi attualmente stiamo vagliando delle soluzioni concrete che proporremo presto per risolvere la piaga dei ritardi, la razionalizzazione degli arrivi a Roma e degli orari. Ciò grazie all’ausilio di persone qualificate ed esperti del settore, sempre legati all’area di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, di cui si avvale il nostro Comitato».
Tra gli obiettivi che mi ha citato prima, c’era anche la “giustizia”. Cosa portate avanti, in breve, in questo ambito?
«Anzitutto l’abrogazione della normativa, relativa alla chiusura dei Tribunali. La distribuzione degli organi giudiziari sul territorio è indispensabile per garantire ai cittadini la presenza dello Stato. Altre questioni, su cui puntiamo la nostra attenzione, riguardano la riduzione dei costi della giustizia e l’esecuzione delle sentenze. Prima di salutarla, però, mi lasci ribadire che il nostro Comitato è a disposizione di chiunque voglia intraprendere iniziative volte al miglioramento della vita dei marsicani, sia ora sia dopo il 25 maggio, nel pieno rispetto dei diritti dei cittadini e della legge».

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top