Cronaca e Giudiziaria

Nuovo progetto di integrazione per gli immigrati della zona

«Più: uffici per l’integrazione» è il progetto presentato nel fine settimana a L’Aquila. 150mila euro del Fondo europeo per l’integrazione dei paesi terzi assegnati al territorio aquilano con l’obiettivo di potenziare l’accoglienza e passare, attraverso il miglioramento di servizi esistenti e la creazione di altri innovativi, all’integrazione perché gli stranieri diventino presto cittadini del nostro Paese. Il progetto di cui L’Aquila è capofila, coinvolge anche altri altri otto comuni: Castelvecchio Subequo, Fontecchio, Goriano Sicoli, Molina Aterno, Montereale, Ovindoli, San Demetrio. Pizzoli, la fondazione no profit Mondo Digitale e le comunità montane dell’Aquila e Sirentina.

4 Comments

4 Comments

  1. Salvatore Sasà De Foglio

    21 luglio 2014 at 11:03

    Hanno rotto i coglioni!! Stanziassero i soldi x le famiglie italiane che sono sul lastrico!! Che Schifo!! Politicanti Di Merda!!!!!

  2. Salvatore Sasà De Foglio

    21 luglio 2014 at 11:17

    Forza Nuova ritiene che le risorse devono essere spese per i nostri giovani,per i nostri vecchi, per i nostri disoccupati e non per le sanguisughe nord africane.
    Casa- Lavoro- Sanità: prima agli italiani

  3. Emanuela D'Antimi Ugo Lisciani

    21 luglio 2014 at 11:32

    Stanziare si….ma i soldi per ricostruire i forni crematori

  4. Fieramosca Roberto

    21 luglio 2014 at 22:02

    Pensate a noi no a sti pezzi di merda…..!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top