Politica

Nuovo municipio Avezzano, Mazzocchi: “Le intenzioni dell’amministrazione?”

Il consigliere provinciale Felicia Mazzocchi interpella il sindaco Di Pangrazio e l’amministrazione comunale di Avezzano per conoscere la sorte del nuovo municipio della città. “Circa un anno fa partecipavo, tra il pubblico, all’assemblea degli abitanti del quartiere nord di Avezzano, voluta dagli stessi cittadini ed organizzata da don Antonio Salone, nei locali della Parrocchia dello Spirito Santo, per discutere della sorte del nuovo municipio. In quella sede molte cose furono dette tra promesse di definizione della costruzione, con annesso miglioramento degli spazi pubblici, dei parcheggi, della viabilità e, non ultimo, si precisò anche del reperimento delle somme necessarie provenienti dalle alienazioni di beni comunali per ottimizzare le sedi comunali, risparmiare affitti e concentrare le attività al servizio del cittadino. Sembrava possibile che il cosiddetto Contratto di Quartiere potesse essere realizzato”.

“Ad oggi non solo non si è mosso un mattone, ma quel tanto già costruito sta andando a ramengo con annessi costi aggiuntivi per gli avezzanesi a seguito dei danni alla struttura provocati dall’abbandono e da atti vandalici. Peraltro, nonostante i noti problemi di natura giudiziaria, il complesso non è mai stato sequestrato. Forse è il momento di fare il punto della situazione e chiedere all’amministrazione e al sindaco qual è la situazione attuale, quali iniziative abbia preso per non far gravare sui cittadini un peso insostenibile e scongiurare che l’inerzia finora dimostrata non si traduca in una maggiore tassazione. Per non parlare della grave mancanza del raggiungimento di un obiettivo che significherebbe modernità urbanistica, efficace servizio amministrativo, ottimizzazione dei costi del bilancio e decoro di un quartiere oltre che dell’intero comune”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top