Abruzzo

Nuovi farmaci Epatite C, l’Abruzzo vara le regole

Presto i malati di epatite C potranno curarsi gratuitamente anche in Abruzzo con il nuovo antivirale a base del principio attivo Sofosbuvir. La Regione, attraverso il servizio farmaceutico, ha inserito questa classe di medicinali nel prontuario terapeutico regionale e ne ha disposto la distribuzione diretta esclusiva attraverso le farmacie ospedaliere. Contemporaneamente sono stati individuati i centri prescrittori autorizzati dando mandato agli ospedali di avviare le procedure per l’acquisto. Al momento però, dicono in Regione, nessuna farmacia ospedaliera ha già il farmaco sugli scaffali (la Asl di Pescara è quella più avanti nelle procedure). Il Sofosbuvir è un farmaco estremamente costoso ma finalmente efficace. Si stima che un ciclo di terapia costi circa 45 mila euro. Per una regione come l’Abruzzo il peso sul bilancio sanitario sarà di qualche decina di milioni. I centri autorizzati, già individuati dalla Regione, potranno distribuire il farmaco previa verifica dell’idoneità del paziente e nel rispetto dei criteri individuati dall’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top