Attualità

Nuove linee FlixBus in Italia

Nuovi collegamenti dal Nord al sud in vista dell’estate, ma anche da e per il centro Italia, da parte di Flixbus, il pullman low cost che sta riscuotendo grande successo in Italia. E sono tutti collegamenti molto interessanti per le vacanze e i posti turistici, basti pensare al Garagano.

Si allarga il raggio d’azione di FlixBus, compagnia tedesca di autobus low cost, in vista dell’avvicinarsi a grandi passi della stagione estiva. In centro Italia si segnala l’inclusione di corse in autobus verso nove città italiane del centro-sud dalla Toscana ed esattamente da Empoli.

Più esattamente, dalla cittadina alle porte di Firenze sono adesso raggiungibili le città di Ancona, Bari, Foggia, L’Aquila, Perugia, Pescara, Termoli, Taranto, Teramo. Novità anche nella vicina Assisi, già protagonista in passato con le rotte per Napoli, Bari, Siena, Macerata e Civitanova Marche.

Le nuove mete da segnare sul calendario delle partenze sono adesso Firenze, Prato, Pisa e Milano. E tra circa un mese partirà anche l’autobus FlixBus per Gallipoli, tradizionale meta di vacanza. Infine, potenziata la rete da Foggia e dal Gargano per l’estate. In tutti i casi, le corse sono prenotabili sia sul sito ufficiale della compagnia di trasporto e sia attraverso l’app dedicata da scaricare sullo smartphone o sul tablet.

I più tradizionalisti possono invece rivolgersi in agenzia. Come ci tiene a far sapere la società di trasporto, sono sette milioni i passeggeri trasportati da FlixBus in Italia dallo sbarco nel nostro Paese nel luglio 2015 a dicembre 2017: questo il traguardo raggiunto dall’operatore europeo degli autobus verdi, che si riconferma così una soluzione di mobilità sempre più amata da quanti viaggiano all’interno del Paese o si spostano all’estero per lavoro o piacere.

Un bilancio ancora più positivo se si considera che il numero degli utenti che hanno utilizzato il servizio in Italia nel 2017 è più che raddoppiato rispetto al 2016, complice l’espansione capillare che, in pochi mesi, ha portato a oltre 200 il numero delle destinazioni nazionali servite.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top