Altri articoli

Novità sui pascoli, da oggi vietati a terzi

Confagricoltura Abruzzo informa che l’AGEA (Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura) con nota ACIU.2013.979 emanata lo scorso 11 ottobre 2013  ha disposto che a partire dalla campagna 2014 ai fini dell’ammissibilità delle superfici dichiarate a pascolo non è possibile considerare il pascolamento da parte di terzi.

L’Agea, quindi, ha ritenuto fondate le osservazioni di Confagricoltura Abruzzo che nei giorni scorsi aveva trasmesso al Commissario Straordinario dell’Agenzia e all’Assessore Regionale Mauro Febbo una nota con la quale aveva chiesto di cancellare la norma che consentiva alle società con sede legale fuori regione di ottenere i premi comunitari sui pascoli ad uso civico presi in affitto dai comuni senza necessità di avere il bestiame.

Confagricoltura Abruzzo desidera ringraziare l’AGEA e l’Assessore Regionale all’Agricoltura Mauro Febbo per essersi tempestivamente attivati per superare il problema denunciato. “E’ una prima vittoria della battaglia condotta dagli Allevatori Abruzzesi che questa estate avevano protestato anche contro alcuni Sindaci di Comuni montani denunciando delle anomalie nell’assegnazione dei pascoli da parte dei Comuni a favore di Società del nord Italia in grado di pagare affitti fuori mercato per accaparrarsi i pascoli demaniali senza necessità di essere proprietari di Bovini o Ovini.”

Afferma Camillo Colangelo Direttore della Confagricoltura Regionale “Ora occorre che il Consiglio Regionale recepisca, nella legge regionale sulla forestazione, gli emendamenti sull’utilizzo dei pascoli demaniali, presentati dall’Assessorato all’agricoltura. Le nostre risorse naturali devono essere  destinate prioritariamente agli allevatori abruzzesi gli unici che possono garantire un utilizzo rispettoso dell’ambiente e della biodiversità con bestiame di proprietà regolarmente registrato nella (BDN) Banca Dati Nazionale e correttamente gestito”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top