Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Non si muove più


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

foto Direttore - Marsicanews.comIn uno dei miei primi editoriali, su cartaceo allora, annus domini 2007 mi sembra, parlai dello stato precario del giornalismo italiano, imprigionato in mille contraddizioni, vittima com’è del potere, degli sponsor e della TOTALE assenza di meritocrazia, sentenziando però alla fine che qualche cosa si muoveva.

Ora sono costretto ad affermare che il settore non si muove più. Quali le cause? L’assenza di denaro,  tipica di questa orribile crisi, rende più evidente qualsiasi difettuccio, perché quando non può avvenire la spartizione delle spoglie allora si scannano tutti. E poi, a carneficina avvenuta, i sopravvissuti si deprimono rannicchiandosi in un cantuccio.

 

Impegno social-politico e controllo del potente, questi i punti deboli della penna italica, che sempre più spesso cerca rifugio nella cronaca, sbattendo il mostro in prima pagina e disinteressandosi puntualmente di quanto ci sia dietro, al mostro e soprattutto al potente. Anche perché il potente spesse volte è anche il proprietario della baracca mentre invece il mostro fa comodo come mostro.

 

Superficiali a ragion veduta? Credo di sì ma molte volte c’è proprio l’impreparazione dietro, credetemi. Per farvi capire il perché si arrivi a questi eccessi, vi basti sapere che la “segnalazione” nel mondo del giornalismo è la regola, di più, una necessità. Cosa sbandierava il Cavaliere a Marco Travaglio per metterlo in difficoltà? Come fosse entrato in un noto quotidiano nazionale tramite raccomandazione. Ma almeno Travaglio è Travaglio!

 

L’andazzo è sempre quello, non c’è niente da fare, soprattutto nei quotidiani dove l’intera totalità degli stipendiati entra così.

Questo sistema ha incancrenito il settore che è diventato ben presto autoreferenziale e autoconservativo; io ti faccio assumere ma non mi attacchi, non mi attacchi e quindi mi votano, mi votano e io poi ti faccio assumere. Il curriculum, questo sconosciuto! E l’andirivieni muta men che meno nella nostra zona dove, piuttosto che pestare i piedi al politico di turno, si preferisce sbattere in prima pagina la povera gallina scempiata da un lupo famelico.

 

E così il vostro direttore era uscito bellamente dal giro, disgustato da cotanto servilismo, ma anche costretto da questo andazzo che non riesce proprio ad essere intaccato, neanche minimamente, credetemi. Abbattuto dagli eventi, ho cercato motivazioni in ogni dove ed una di quelle che mi è stata servita su un piatto d’argento è legata proprio all’osservazione di che fine avessero fatto i battitori liberi e i contestatori nella nostra cara vecchia Marsica.

 

Senza più cassa di risonanza si stavano lentamente eclissando e con loro quel po’ di impegno social-politico che c’era in zona. In un territorio in cui per montare immagini di scioperi nelle quali compaiano un po’ di persone c’è bisogno del video ritocco in post produzione, è venuto a mancare chi dava la sveglia. E allora riparto; agli altri lascio galline, lupi e cappuccetti rossi, io mi tengo i miei preferiti… indovinate quali sono?

 

 

VALE

Luca DJ Di Giampietro

Click per commentare

0 Comments

  1. sciuatta

    9 settembre 2013 at 16:12

    GRANDE DIRETTORE !!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Enzo Santilli

    10 settembre 2013 at 13:08

    Doc, sono contentissimo che siete (sei?) tornati online.
    Abbiamo bisogno di voci fuori dal coro. Peccato che non tutti se ne rendano conto.
    Carry on!

    Enzo.

  3. Nicola De Simone

    10 settembre 2013 at 17:44

    Caro Direttore, bentornati on air, è un piacere avere pluralità d’informazione anche sul web. Auguro a Te ed a tutto lo staff di Marsicanews buon lavoro e Vi faccio un grande in bocca al lupo!!

  4. Daniela

    12 settembre 2013 at 9:52

    Finalmente!
    In bocca al lupo e buon lavoro!

  5. Peppe

    12 settembre 2013 at 23:16

    Ma un bel redirect qui su marsicanews.it no?

  6. Francesco Cipollone

    13 settembre 2013 at 10:13

    In bocca al lupo a “Er Director!!!”….Ci vediamo allo stadio…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top