Giudiziaria

Non lo paga e lui lo picchia e minaccia di uccidere la famiglia

Avezzano- Per un lavoro non retribuito, lo ha inseguito con un coltello, lo 
ha minacciato di uccidere il padre e i figli e l'ha picchiato. Con 
l'accusa di minacce e lesioni personali un un albanese di 54 anni, è 
stato rinviato a giudizio dal giudice per le udienze preliminari del 
Tribunale di Avezzano. La vicenda risale allo scorso anno quando l'uomo,
 dopo aver svolto opere in muratura nella casa dell'avvezzanese, e dopo 
aver ripetutamente richiesto il pagamento del lavoro, ha appostato il 
trentenne e con un coltello lo ha minacciato e picchiato mandandolo in 
ospedale. Per questi motivi l'uomo è stato denunciato alla Procura della
 Repubblica di Avezzano.
Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top