Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Neonata Pro Loco di Avezzano: tutte le attività in cantiere


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

La rinata Pro Loco di Avezzano comincia a compiere i suoi primi passi lungo un percorso di attività culturali, eventi e manifestazioni illustrate ieri nella sala conferenze del Comune di Avezzano alla presenza del sindaco Giovanni Di Pangrazio e di tutto il direttivo dell’associazione.
«Dopo anni di sonnolenza si è finalmente verificata una ripresa» ha commentato il primo cittadino mostrandosi orgoglioso di aver concesso non solo il proprio sostegno, ma anche quello di tutta l’amministrazione alla realizzazione di un progetto capace di rilanciare la città di Avezzano e la Marsica.
«Vogliamo ridare ad Avezzano eventi e situazioni che mancano da tempo» ha replicato il presidente della Pro Loco, Edoardo Federico Tudico a cui è spettato, insieme all’avvocato Piera De Angelis, il compito di esporre alla platea i progetti messi in cantiere. Due gli obiettivi: un programma a breve termine da portare a compimento durante il 2014 e una progettazione a lungo termine da sviluppare nel 2015. Entrando nel dettaglio di quanto esposto ieri, il programma stilato e calendarizzato prevede la riedizione del “Premio Avezzano”, l’acquisto di una delle cinque locomotive appartenute alla famiglia Torlonia da posizionare davanti all’omonimo palazzo, nell’ambito delle celebrazioni per il centenario del terremoto, la ricostruzione tridimensionale di una Avezzano prima del 13 gennaio 1915, la realizzazione del progetto “Teatro Ragazzi” da attuare dietro finanziamenti regionali, la gestione della biblioteca Centro Studi Marsicani, l’istituzione di un concorso fotografico e la progettazione di convegni su eventi bellici della Grande Guerra da coniugare insieme ad incontri con gli alunni delle maggiori scuole del comprensorio marsicano.
Sull’importanza del coinvolgimento delle giovani generazioni è quindi intervenuto Ilio Leonio, dirigente scolastico dell’istituto Torlonia-Bellisario nonché vicepresidente della rinata Pro Loco. «La città di Avezzano ha delle ricchezze che possono essere di giovamento per tutti e che vanno ricercate per far in modo che la Pro Loco diventi una fucina permanente di idee. Per questo faccio appello alle forze imprenditoriali perché ci vengano incontro nella costruzione di un tessuto economico, ai giovani perché necessitiamo di freschezza nelle idee e alle donne perché non è pensabile rinunciare alla loro creatività, intelligenza e produttività».
Parole di gratitudine sono quindi andate all’associazione da parte del presidente onorario della stessa, il dottor Angelo Gallese, e all’amministrazione Di Pangrazio da parte del dirigente Leonio per aver messo in moto l’iter che porterà la neonata Pro Loco a riappropriarsi della storica sede in via Corradini.
Ad avviare e concludere l’incontro è stato l’intervento di Filippo Fabrizi del Lions Club Avezzano, già direttore responsabile della rivista “Lions Insieme”, che ha ripercorso la lunga storia della Pro Loco fino all’ultimo presidente Alcide Lucci e ha posto l’accento sulla necessità di un raccordo con le numerose associazioni che attivamente operano sul territorio marsicano.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top