Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Nella “Notte dei Tesori d’Abruzzo” trionfano due avezzanesi e la loro Marsica


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Spettacolo, letteratura, arte e fotografia. Questi gli ingredienti della prima edizione della “Notte dei tesori d’Abruzzo” svoltasi ieri sera tra i vicoli di Pescara Vecchia e condita da un pizzico di Marsica grazie a Maria Cosimati e Davide Maceroni, due avezzanesi che, descrivendo suggestive immagini e narrando antiche tradizioni della propria terra, sono riusciti ad aggiudicarsi un posto fra i dodici finalisti del contest “Tesori d’Abruzzo-Racconta e Fotografa il tuo Abruzzo” e a breve vedranno pubblicato il loro lavoro.
Organizzato dalla de Siena editore di Pescara con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le bellezze naturali e culturali del territorio abruzzese, il concorso ha visto una massiccia partecipazione di autori di foto e racconti provenienti dall’ambito regionale e nazionale, nonché dall’estero, sottoposti all’insindacabile giudizio di una giuria di alta qualità, presieduta dal giornalista Simone Gambacorta e dal fotografo Stefano Schirato, che ha stilato l’ordine dei finalisti premiati ieri presso l’Auditorium Petruzzi del Museo delle Genti d’Abruzzo all’interno del più ampio programma della “Notte dei Tesori d’Abruzzo” grazie anche al patrocinio del ministero per i Beni e le Attività culturali, della Regione Abruzzo, della città di Pescara, del Museo delle Genti d’Abruzzo e del Conservatorio di musica Luisa d’Annunzio.
Per valorizzare il suo Abruzzo Maria Cosimati, posizionatasi in settima posizione, ha scelto la Madonna di Pietraquaria e le sue alterne vicende narrate, come sottolinea il titolo del racconto, “Tra storia e leggenda”. Nelle parole di una madre intenta a preparare tipici dolci abruzzesi che spiega alla figlia il perché della forte devozione degli avezzanesi alla loro Madonna, viene ripercorsa la storia del santuario dalle diverse fasi di distruzione-costruzione alla tradizione dei focaracci passando per la “contesa” con Cese e i miracoli ricevuti grazie all’intercessione dalla Madonna in una mescolanza di mito, leggenda e storia che si intrecciano fra loro rendendo labili i confini fra l’una e l’altra.
“Agosto – un desiderio e una stella” è, invece, il titolo del racconto di Davide Maceroni che si è aggiudicato la seconda posizione portandosi a casa anche cena e pernotto per due persone presso il ristorante stellato “La Bandiera” di Civitella Casanova (Pe). Attraverso gli occhi di Marco, malato di cancro che vive ogni giorno come fosse l’ultimo, Davide racconta la giornata del 10 agosto, giorno di San Lorenzo, trascorso tra le bellezze della Marsica, in particolare nella chiesa di San Pietro e tra le rovine di Alba Fucens e del Castello Orsini, gustando i sapori tipici della cucina locale, guardando il cielo e trovandosi a pensare che la sua terra, anche quando sarà morto, lo ricorderà in eterno attraverso tutto ciò che ha fatto, che ha vissuto, attraverso tutta la gente che ha conosciuto e amato.
Attenzione e richiami alla Marsica sono venuti però anche dal vincitore che si è aggiudicato “La Presentosa Coccopalmeri” gioiello realizzato dal maestro d’arte orafa Franco Coccopalmeri. Sul gradino più alto del podio è infatti salito Raffaele Morelli con “Il viaggio di Filippo” storia di un contadino che lascia la povertà dell’Abruzzo interno di tipo siloniano recandosi in Germania per tornare poi, inevitabilmente, alla sua amata terra.
Per poter leggere i dodici racconti occorrerà dunque solo attendere la pubblicazione del volume appositamente dedicato dalla De Siena Editore che curerà anche un calendario 2015 raccogliendo le prime dodici fotografie vincitrici del contest fotografico il cui primo premio è andato a Erika Secondino autrice di uno scatto dal titolo “Gli incappucciati di Atessa”.

2 Comments

2 Comments

  1. Juri Tocci

    Juri Tocci

    13 settembre 2014 at 16:27

    Grande la nostra maria.

  2. Angela Mansueto

    Angela Mansueto

    13 settembre 2014 at 21:29

    Almeno c’è qualcuno che valorizza Avezzano e la Marsica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top