Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Nel Centro commerciale “I Marsi”, una Mostra dice “No alla Violenza sulle Donne!”


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Negli ultimi giorni, mentre correvo a fare la spesa con i minuti contati, avevo intravisto varie volte quei pannelli colorati. Poi, un giorno, mi sono fermata a guardare con attenzione quei colori e, solo allora, ho visto dei capelli lunghi, il seno, le gambe, eccetera. E ho capito di essere di fronte a delle “donne”.
Incuriosita da tali figure, ho cominciato ad osservare tutte le sagome femminili e a leggere le frasi ad esse collegate, come ad esempio “Il silenzio aiuta il carnefice”, “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci”, oppure “Donna il tuo nome non è fragilità”. O ancora “Accendiamo il coraggio, bruciamo l’indifferenza”.
Man mano che andavo avanti scoprivo la bellezza, l’originalità e il valore di una mostra che obbliga gli abitanti dell’area marsicana a non voltarsi dall’altra parte su un tema drammatico e urgente come quello della “violenza sulle donne” e sull’impellente necessità di dire “Basta!”, con ogni mezzo, legislativo e di solidarietà sociale. Così un momento di spensieratezza, com’è quello legato allo shopping, diventa un’importante occasione di riflessione.
Vediamo allora di comprendere meglio come nasce un tale progetto, attraverso le parole di Stefano Di Giuseppe, presidente della Sezione soci di Avezzano.

«Dopo numerosi progetti per la legalità, l’uguaglianza sociale e la tutela dell’ambiente, – precisa Di Giuseppe – quest’anno i soci e i dipendenti di Coop Centro Italia hanno deciso di avviare un percorso di informazione, sensibilizzazione, riflessione e lotta contro la violenza sulle donne, attraverso una serie di iniziative che sono partite il 6 agosto e si articoleranno fino al 25 novembre: la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”.
Ad Avezzano, soci e dipendenti, hanno realizzato artigianalmente, come primo atto di questo impegno, le trenta sagome che animano un percorso dentro la galleria commerciale de “I Marsi”: un modo originale per sottolineare l’urgenza di affrontare con forza e determinazione il tema della violenza sulle donne, al fine di rompere il muro di silenzio, ad oggi ancora esistente, all’interno della nostra società».
Ma i soci e i lavoratori di Coop Centro Italia non si sono fermati qui.
Alcuni giorni fa, infatti, sono stati protagonisti di due flash mob che si sono svolti prima all’interno del Centro commerciale “I Marsi” (il 4 ottobre) e poi in piazza Risorgimento ad Avezzano (il 5 ottobre).

Anche tali performance, oltre alla bella esposizione con le sagome femminili, si inseriscono in un unico programma di eventi sul tema della “violenza sulle donne”, con lo scopo di sensibilizzare tutti i cittadini – senza distinzione di età, sesso, cultura, o ceto sociale – a sposare questa lotta, per creare un mondo e un futuro migliore.
Alle esibizioni, organizzate in collaborazione con il Centro Tempo Spazio Asc Danza e Avezzano Rugby Femminile, hanno preso parte oltre 70 volontari.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top