Italia

Napolitano: “A casa ma non da pensionato”

In guardia senza allarmismi. Anche nell’ultimo giorno del suo mandato presidenziale, Giorgio Napolitano non rinuncia a fare il suo appello al Paese e alle forze politiche in giorni difficili come questi dopo i fatti di Parigi. In piazza del Quirinale c’è il sole e il Presidente ritrova il calore dei bambini intervenuti all’iniziativa della Polizia per sensibilizzare i giovani all’uso sicuro di internet. Proprio a una di loro confessa di «essere contento di tornare a casa» che certo al Quirinale «si sta bene e tutto molto bello, ma si sta anche molto chiusi, un po’ come una prigione». A qualche centinaio di metri lo aspettano per riabbracciarlo i suoi vicini e conoscenti Monticiani, gli abitanti del quartiere Monti, dove da oggi potrà fare le sue passeggiate. Ma non ci sarà nessun abbandono della politica che resta con il suo ufficio da senatore a vita già pronto a Palazzo Giustiniani.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top