Cronaca e Giudiziaria

Muore a Terni dopo il rifiuto di 7 ospedali abruzzesi

Ha dell’incredibile la vicenda accaduta ad un uomo di Pratola Peligna lo scorso 12 agosto. Come riportato da “Il Centro”, il pratolese Lorenzo Di Nino, 69 anni, colpito da aneurisma all’aorta, sarebbe morto qualche ora dopo il malore, poco dopo il suo arrivo nell’ospedale di Terni. Di Nino si è sentito male intorno alle 7:30 del 12 agosto nella sua dimora e poco dopo è stato portato all’ospedale di Sulmona, dove non è stato possibile operarlo. Pertanto sono stati contattati gli altri ospedali abruzzesi, che però sarebbero stati a corto di personale. Tra questi l’ospedale di Chieti, centro specializzato per questo tipo di casi, non avrebbe avuto posto nella sale operatorie fino alle ore 15 dello stesso giorno. E’ stato disposto, quindi, il trasferimento dell’uomo all’ospedale di Terni tramite elisoccorso. Lì , purtroppo, l’uomo non ce l’ha fatta ed è morto a pochi metri dal pronto soccorso dell’ospedale umbro. Sul corpo di Lorenzo Di Nino è stata eseguita l’autopsia, mentre i familiari hanno presentato una denuncia contro la Asl.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top