Cronaca e Giudiziaria

E’ morto il bancario che si era dato fuoco sulla A25

Marsica – E’ morto il bancario marsicano che sei giorni fa, il 5 luglio, si era cosparso di benzina e si era dato fuoco nei pressi del casello autostradale di Pescina.

L’uomo, che da quel giorno era ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, era accusato di aver sottratto ingenti somme da un istituto di credito.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top