Giudiziaria

Morte di Vincenzo Seritti, la causa è stata l’alta velocità

Molti di voi ricorderanno il triste episodio di Vincenzo Seritti, autista della Bianchi Tour di Avezzano, morto a 28 anni, nel reatino. Ebbene una perizia, depositata dall’ingegnere Mario Scipioni, stabilirebbe che la causa scatenante dell’impatto è stata l’alta velocità con la quale procedeva l’auto di L.D.P., 34enne nato a Torino, ma che vive stabilmente nel Reatino, ora accusato di omicidio colposo. 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top