Politica

Morgante: “Marsica fuori dai finanziamenti europei, ora è ufficiale”

«Fuori Avezzano e fuori Carsoli» sintetizza lapidario Antonio Morgante, membro di Forza Italia e assessore del Comune di Magliano de Marsi, a proposito di una delle prime delibere, della neo squadra D’Alfonso, che danneggerebbe la Marsica. Vediamo perché.

«Questo dice la delibera di giunta regionale dell’8 luglio scorso – prosegue Morgante – che smentisce una precedente delibera della Giunta di Gianni Chiodi che, invece, ricomprendeva le due importanti aree marsicane.

Così si avvera quanto avevo paventato solo qualche giorno fa, evidenziando che la mancanza di esponenti marsicani in Giunta regionale avrebbe pesantemente penalizzato un territorio importante dell’Abruzzo interno, che conta la metà degli abitanti della provincia dell’Aquila e i due terzi del suo PIL. Così è stato. E non a caso a lamentarsene sono proprio esponenti di maggioranza marsicani.

Con quella delibera le aree industriali di Avezzano e Carsoli non potranno beneficiare degli aiuti europei ad intensità regionale, previsti dall’articolo 107.3.c del trattato europeo (ex 87.3.c).

Appare chiaro che la Marsica è l’ultima delle preoccupazioni del neo governatore D’Alfonso».

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top