Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Mini: Necessità di studi per malattie tumorali sulla Piana del Cavaliere


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Vincenzo Mini, consigliere comunale di Oricola, chiede che la Piana del Cavaliere non sia esclusa dagli studi di approfondimento per sconfiggere la malattia.

Oggi nei principali quotidiani abruzzesi è riportata la notizia di zone dell’Abruzzo a rischio tumori. Essendo venuti anche noi, ieri, in possesso dello studio reputiamo necessario un approfondimento e alcune precisazioni.

Lo studio a cura dell’Agenzia Sanitaria Regionale afferma: «Chiaramente, essendo questo uno studio descrittivo, non è assolutamente possibile provare l’esistenza di una relazione causale tra l’eccesso di tumori e la presenza di un documentato inquinamento ambientale.»

Quello che però desideriamo non far passare sotto silenzio è che nel triennio 2006-2008 due Comuni su quattro del nostro comprensorio hanno avuto l’indice di ricovero per cause tumorali significativamente superiore allo standard/media regionale. Per gli altri due si è avuto un indice superiore allo standard/media regionale. Nel triennio successivo 2009-2011 fortunatamente le cose sono andate meglio e nessun Comune ha avuto indici significativamente superiore allo standard/media regionale ma sempre critici.

Pertanto siamo usciti dall’occhio del ciclone e potremmo essere esclusi dalla richiesta che nelle conclusioni l’Agenzia propone: «Alla luce dei risultati, è quindi innegabile che siano necessari ulteriori studi specificamente dedicati alle zone segnalate.»

La richiesta, come amministratore, è di richiedere che gli ulteriori studi interessino anche il nostro territorio poiché tra l’altro ci sembra di capire che lo studio parli di indici su ricoveri in ospedali della Regione Abruzzo e noi siamo vicini e conseguentemente utenti delle realtà ospedaliere della Capitale.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top