Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Cronaca e Giudiziaria

Minacce razziste contro ladri romeni, indagano carabinieri di Tagliacozzo


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46
Tagliacozzo- Frasi minacciose e xenofobe all’indirizzo dei tre rumeni arrestati ieri a Tagliacozzo sono comparse stamattina su alcuni volantini disseminati nel centro abitato durante la notte. “Guardatevi le spalle, non siete più al sicuro”: è una delle frasi  che prendono di mira i tre arrestati ieri mattina dai carabinieri, per  furti compiuti nella Marsica. Già ieri all’uscita dalla caserma, a bordo delle “gazzelle” dei carabinieri un gruppetto di persone avevano gridato insulti nei confronti degli arrestati ed avevano applaudito le forze dell’ordine per l’operazione che ha portato a sgominare la banda. I carabinieri della locale compagnia, coordinati dal capitano Edoardo Commandè,  stanno indagando per scoprire gli autori del volantino. I reati ipotizzati dagli inquirenti, che domani mattina presenteranno una denuncia contro ignoti alla Procura di Avezzano, sono istigazione all’odio razziale e minaccia. “I cittadini non possono sostituirsi alla magistratura – ha commentato il legale dei tre romeni, Luca Motta -, ma devono avere fiducia nel suo operato e credere nel lavoro delle forze dell’ordine che negli ultimi mesi hanno effettuato decine di arresti per questo genere di reati”.

 

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top