Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Altri articoli

Micron, decise per domani otto ore di sciopero


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /home/marsicanews/public_html/wp-content/plugins/quick-adsense-reloaded/includes/post_types.php on line 46

PER IL RILANCIO DELLA MICROELETTRONICA IN ITALIA

CONTRO I LICENZIAMENTI IN MICRON

venerdì 7 marzo 2014 in tutti i siti italiani di Micron e StMicroelectronics

8 ORE DI SCIOPERO

Dopo due appuntamenti con l’azienda sulla procedura di licenziamento collettivo, mercoledì 26 febbraio si è svolto il 2° incontro a Roma presso il ministero dello Sviluppo Economico che ha visto una consistente partecipazione dei lavoratori di Micron in presidio:

– Micron ha riconfermato la volontà di licenziare 419 lavoratori e rifiuta di dare garanzie sul mantenimento delle attività in Italia.

– Il governo si è impegnato a convocare nei prossimi giorni il Board americano di Micron.

CI PREOCCUPA INOLTRE LA SITUAZIONE PER StMicroelectronics:

– Il governo uscente ha rimesso sul tavolo la possibilità di cessione della quota pubblica, seppur all’interno di enti controllati dal tesoro, e vanno ottenute precise garanzie per la conferma del controllo pubblico.

– Il piano di investimenti annunciato da StMicroelectronics per l’Italia nel luglio 2013 – già giudicato del tutto inadeguato sui tempi di attuazione – non è ancora partito.

PERTANTO:

– Il governo deve impegnarsi affinché Micron resti in Italia e ripensi radicalmente il suo piano industriale e di esuberi. A questo punto la trattativa deve avere una svolta.

– Chiediamo al governo e alla StMicroelectronics di assumersi le proprie responsabilità rispetto alle garanzie previste negli accordi di cessione del ramo delle memorie. Tutte le lavoratrici e i lavoratori devono avere una prospettiva occupazionale.

– Chiediamo al governo di confermare le dichiarazioni fatte a dicembre 2013 rispetto al mantenimento del controllo pubblico di StMicroelectronics e la quota pubblica paritaria con quella francese.

– Chiediamo che il nuovo governo si attivi per una vera politica industriale che sia in grado di garantire una occupazione stabile e di qualità.

Per le organizzazioni sindacali il tavolo della MICROELETTRONICA convocato per il 7 marzo al ministero dello Sviluppo Economico sarà l’occasione per richiamare ognuno a ricoprire un ruolo attivo nel dare rilancio, prospettive occupazionali e industriali ai siti italiani.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top