Attualità

“Mercato del contadino e Chilometro Marsica”: 16 posteggi in Piazza del Mercato

Il comune di Avezzano ha pubblicato il bando pubblico per l’assegnazione di 16 posteggi, in via sperimentale, nella Piazza del Mercato, messi a disposizione degli imprenditori agricoli di Avezzano e del circondario, per la vendita di prodotti stagionali dal titolo “Mercato del contadino e Chilometro Marsica”. Le domande per ottenere gli spazi devono essere presentate (in bollo da 16 euro) all’ufficio Suap del comune entro il 15 febbraio prossimo. Le concessioni avranno validità annuale (almeno nella fase sperimentale) e saranno rinnovate su domanda dell’interessato, nel periodo che va dal 15 al 30 novembre 2016. La concessione potrà essere revocata per motivi di viabilità e di traffico e per altri motivi di pubblico interesse.

Piazza del Mercato è costituita da tre spazi per le attività commerciali e per gli spettacoli viaggianti: nella parte sud (lato via B.Croce) vi sono gli stand coperti; al centro saranno collocati i 16 posteggi del mercatino quotidiano dei prodotti ortofrutticoli; a nord (lato via C.Battisti) vi sono disponibili quattro postazioni di 80 metri quadrati ciascuna, per le attività di spettacolo viaggiante di piccole dimensioni. Così piazza Risorgimento sarà più fruibile da parte degli adulti e utilizzata solo per i grandi eventi, mentre giostre, giostrine e teatrini delle marionette saranno concentrati nella vicina Piazza del Mercato. Il Mercato del contadino e Chilometro Marsica sarà aperto per tutta la settimana compresa la domenica: in inverno dalla ore 7 alle ore 19 e in estate dalle ore 6 alle ore 20.

“Per affrontare gli effetti della crisi che affligge la nostra Nazione e l’Europa – ha dichiarato il sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio – e per attivare ogni possibile leva per il sostegno alle imprese agricole operanti nel territorio, è parso utile dotare il Mercato di Avezzano della più ampia fruibilità possibile. Una goccia d’acqua nell’oceano? La ripresa e il rilancio dell’economia si compie anche con i piccoli passi”.

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top