Altri articoli

Mercatino delle creazioni manuali – Percorso espositivo, Laboratorio creativo a Villavallelonga

La realizzazione di creazioni manuali è una prassi particolarmente diffusa tra gli abitanti dei Paesini di montagna come Villavallelonga poiché, durante la lunga stagione invernale, permette loro di impegnare il tempo per dare espressione alle personali risorse creative ed artistiche. L’iniziativa vuol offrire la possibilità a tutti coloro che si cimentano nella realizzazione di creazioni manuali – siano essi professionisti o anche solo appassionati – di mostrare e scambiare a propria discrezione le opere realizzate e di condividere pubblicamente il proprio talento. Gli allestimenti, proposti nel centro storico, creano un valore aggiunto per il Paese stesso e regalano ai visitatori un’attrattiva turistica autentica e suggestiva.
In un contesto storico ed economico stagnante e depressivo come quello odierno, inoltre, Il Mercatino si pone come una spinta proattiva al benessere psico-socio-economico della comunità, lontano da un’ottica meramente assistenzialistica e tesa ad incentivare la messa in rete delle risorse dei singoli individui, per stimolare la forma mentis a sperimentare veri e propri progetti di marketing territoriale.
L’evento, giunto quest’anno alla sua quinta edizione, ha riscosso nel tempo interesse crescente e partecipazione.
L’esposizione è molto varia: è possibile trovare creazioni manuali tradizionali, come quelle fatte con uncinetto, decorazioni con découpage, artigianato, dipinti ma anche manufatti realizzati con tecniche compositive più sperimentali e contemporanee. All’interno del percorso espositivo saranno ospitati i lavori dell’Artista Raffaella Simone, pittrice e insegnante d’arte, con all’attivo numerose mostre personali e collettive in Italia e all’Estero e le cui opere sono esposte in numerose collezioni pubbliche e private. Le opere selezionate per il Mercatino si riferiscono in particolare al territorio della Marsica e alle sue suggestioni, il Lago Fucino, il fascino degli antichi Marsi raccontati da Virgilio, il simbolo del serpente e il mito dei serpari di Cocullo, realizzate accostando elementi eterogenei, anche di recupero, per creare un’opera nella quale convergono suggestioni provenienti da diversi universi, il mondo animale, vegetale e umano… “Ho concepito questo lavoro come un insieme di tanti piccoli frammenti, appunti e memorie recuperate” afferma l’Artista,
“assemblate e manipolate pensando intensamente al rapporto uomo-ambiente-paesaggio, rapporto profondissimo viscerale a volte molto tormentato. Ogni luogo, come ogni uomo possiede una memoria.”
L’edizione di quest’anno sarà inoltre arricchita dall’esibizione live del “Mimma Pisto Quartet”, quartetto musicale composto da Mimma Pisto alla voce, Pietro Vincenti alle tastiere, Claudio Giusti al sax e Pasquale Angelini alla batteria, che allieteranno la serata del 17 agosto con un ampio repertorio musicale Funky, Soul & New Jazz. L’evento musicale e culturale è organizzato anche grazie al contributo del Comune e del Bubbo Pub di Villavallelonga.
Durante la serata del 18 agosto si terrà invece la premiazione della prima edizione del Concorso per allestimenti floreali “La Villa in Fiore”.
All’imbrunire, le creazioni manuali esposte sugli scalini che anticipano gli antichi portali del Borgo Antico, l’illuminazione soffusa e le raffinate selezioni musicali, faranno da cornice a una serata mistica, rilassante e suggestiva.
L’Associazione ringrazia il Mercante in Fiera di Luco dei Marsi (AQ) per le scenografie e La Fusione a Freddo per l’integrazione al service audio.
Per partecipare al Mercatino e consultare il Regolamento: www.associazionedfp.blogspot.com
Informazioni: 329 3996534

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top