Altri articoli

Mense, Alleanza di Centro replica ai Savina

In qualita’ di coordinatore cittadino del movimento civico – Adca per Avezzano, sono a chiarire le dichiarazioni e le affermazioni riportate sul mio precedente comunicato del 01/10/2013:

le mie osservazioni nascono dall’aver ricevuto istanze e lamentele da cittadini e genitori che si sono ritrovati a dover affrontare per l’ennesima volta rincari voluti dall’attuale amministrazione Di Pangrazio, aumenti non compresi e non  sufficientemente spiegati.

Su questa circostanza, apprendo dalle dichiarazioni rilasciate agli organi di  stampa, dalla titolare della Essebi s.r.l., che questi aumenti non hanno alcuna finalita’ di utile per la stessa societa’. Questo mi legittima ulteriormente a chiedere all’amministrazione chiarimenti del caso.

Per quanto concerne le critiche al servizio mi e’ necessario specificare che le stesse venivano  riportate  da tutti gli  organi  di stampa, in particolare apparse il  30/09/2013, (quotidiano  Il Centro) nello stesso articolo gli amministratori,  nella figura del vicesindaco, del dirigente di settore, dell’assessore, davano mandato al  titolare della stessa societa’ a migliorare  sia il servizio, che la qualita’ dei cibi somministrati, cosi’  come nello stesso,  si evincono le dichiarazioni del titolare, che, dichiara quanto segue: “le mamme hanno ragione, il menu’ va rivisto anche in considerazione del trasferimento di alcune scuole” etc.etc.

Sulle  dichiarazioni rilasciate inerenti la procedura dell’assegnazione del bando, sarebbe opportuno  vista la sua disponibilita’, e per la trasparenza amministrativa, che vengano chiariti alcuni aspetti:

in che anno e’ stato aggiudicato il bando? Ed essendo la stessa societa’ vincitrice su un’offerta anche economica, mi chiedo, e si chiedono i cittadini di Avezzano: a che  titolo e’ stato necessario tale aumento?

Lei dichiara che gli stessi  aumenti  applicati dall’amministrazione Di Pangrazio non entrano negli utili della vs. societa’, quindi, in attesa che le mie domande e le domande dei  concittadini trovino una risposta  convincente, auspico per il bene comune,  che questa “ulteriore tassa”,  non gravi sul bilancio delle famiglie.

COORDINATORE CITTADINO

ADCA PER AVEZZANO

Click per commentare

0 Comments

  1. ident

    3 ottobre 2013 at 16:16

    Aò manco il nome ?? o coordinatore nome e cittadino cognome ?? fanta-politica avezzanese 2013…..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top