Altri articoli

Mazzocchi al convegno amministratori Ncd a Roma: “Politica sana, competenze e amministratori eletti dal popolo”

“Tanta passione che nasce dalla sfida messa in campo dal Nuovo Centrodestra di Angelino ALFANO nella due giorni romana che ha visto protagonisti gli Amministratori Locali, di tutti i livelli istituzionali, nella condivisione, su scala nazionale, delle necessità e delle istanze forti di tutto il territorio italiano”.

Così Felicia Mazzocchi (NCD), Consigliere provinciale de L’Aquila parla del convegno degli Amministratori locali organizzato dal Nuovo Centrodestra a cui ha partecipato lo scorso 16 Febbraio a Roma.

“Dar voce a chi amministra, come si dice, partire dal basso, ha avuto un significato molto importante per l’apporto fattivo e proattivo di idee calate nei focus, molto animati, organizzati a tema e conclusi con la redazione di documenti espressione della unanime volontà e necessità di cambiare passo in tutte le sedi istituzionali – continua Mazzocchi – I focus, che sono strutturati nella forma del work in progress, hanno trattato di Finanza locale e sviluppo del territorio – federalismo fiscale, tassa sugli immobili, riduzione della spesa e competitività; Sussidiarietà ed autonomie locali – risorse europee, sanità e welfare, servizi sociali e volontariato; Servizi ai cittadini – servizi pubblici locali e società partecipate; Titolo V, il coraggio di una grande riforma – regioni, province e comuni: quale futuro. Chiunque può stimolare il tavolo della discussione portando un contributo diretto col proprio pensiero.

Tanta la preoccupazione di chi si trova a dover assolvere ai servizi a beneficio del popolo senza la certezza delle risorse necessarie, e, stando a diretto contatto col cittadino, in prima linea, a dover rispondere alle richieste, talvolta impotente e senza aiuti dai piani alti. Allora una redistribuzione dei ruoli e delle responsabilità che dall’Europa in giù favoriscano l’azione proficua sul territorio in tutti i suoi aspetti evitando al massimo lacci e lacciuoli che impediscono le  iniziative politiche.

“E’ solo l’inizio di un’esperienza che, insieme all’on. Filippo Piccone, va nella direzione del rinnovamento;  – conclude Mazzocchi – la sana politica locale e i buoni propositi degli amministratori eletti dal popolo, non possono essere ostacolati in modo costante e insopportabile da una burocrazia alla quale davvero è giunto il momento di cancellare il potere (cratos)”.

 

*Felicia Mazzocchi (NCD)

Consigliere Provinciale de L’Aquila

Click per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime notizie

To Top